mercoledì 22 ottobre 2014

Inaugurazione dell'anno accademico dell'università della terza età UNITRE di Alassio.


Comune di Alassio

COMUNICATO STAMPA

In occasione dell' inaugurazione dell'anno accademico 2014/2015 dell' Università della Terza Età, UNITRE-Alassio Sabato 25 ottobre ore 16:30
Prolusione del dottor Fabio Caffarena
c/o Auditorium Biblioteca Civica Renzo Deaglio, Piazza Airaldi.
Alassio (SV)

Alassio 22 ottobre 2014

In occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'università della terza età UNITRE di Alassio, sabato 25 cm alle ore 16:30 presso la Biblioteca Civica Renzo Deaglio , il dottor FABIO CAFFARENA, docente di storia contemporanea all' Università di Genova e Direttore dell' Archivio Ligure della Scrittura Popolare, terrà la prolusione sul tema “Come se li omini fossero bestie ferocie” - La grande guerra tra Esperienza e Racconto.

La cittadinanza e tutti gli interessati ai corsi per il nuovo anno accademico 2014/2015 sono invitati dal presidente dell' UNITRE Gabriella Peluffo all'Auditorium della Biblioteca civica ( 4° piano) per assistere alla conferenza di presentazione tenuta dal docente Fabio Caffarena.

Ingresso libero

Prulsione di FABIO CAFFARENA
c/o Biblioteca Civica Renzo Deaglio
p.za Airaldi 7, Alassio (SV)
Sabato 25 ottobre 2014 ore 16:30

...a tavola in Barusso


**********

Domenica 26 ottobre 2014, dalle ore 12.30, in Borgo Barusso – Alassio, si svolgerà l’evento enogastronomico “…A Tavola in Barusso”, organizzato dalle attività commerciali del Borgo con il supporto dell’Associazione “Alassio un Mare di Shopping” ed il patrocinio del Comune di Alassio.

Buon cibo e divertimento, musica dal vivo ed animazione a cura della “Uke Swing Band”, gruppo musicale che nasce dalla voglia di riproporre il genere swing italiano anni 40/50 (Natalino Otto,Trio Lescano, Alberto Rabagliati, Renato Carosone, Fred Buscaglione, Nicola Arigliano) mai veramente passato di moda. Il quartetto ripropone accattivanti e allegre "canzoncine" cercando di eseguirle con il garbo originale e con la freschezza di strumenti quali Ukulele, Sax e flauto traverso, Ukulele basso e batteria, ripercorrendo cosi l'origine della musica nera americana, (blues, swing e jazz), che ha poi
ispirato l'originale swing italiano anni 40. La band è composta da Renè Rassi - Voce e Ukulele, Gian Marco (Pantera) Pietrasanta - Sax e Flauto, Alberto Parodi - Ukulele Bass, Massimo Tarozzi – Batteria.

Oltre alla musica dal vivo, i commensali, potranno seguire dal proprio posto tavola fronte mare un eccezionale “Spettacolo equino tra le onde”, esibizione/show di cavalli in spiaggia a cura de “Il mio ranch” di Andora che per l’occasione sarà anche a disposizione del pubblico presente per brevi giri a cavallo. Per i più piccoli ci sarà “il battesimo della sella”, attività che permette al bambino di avvicinarsi per la prima volta al cavallo assistito da un istruttore che conduce il cavallo a mano.

Il pranzo sarà servito sulla splendida Passeggiata Ciccione ove sarà allestita una tavolata da record lunga 170 metri!!!!!

Gli Chef del Borgo presenteranno: l’insalata di polpo con patate prezzemolate, le lasagnette accomodate alla genovese, il carrè di manzo in crosta con sale salsato alla granaccia ligure, le verdure di stagione e dolce a sorpresa. Bevande incluse. Euro 30,00 a persona.

IL RICAVATO SARA' DESTINATO ALL'ORGANIZZAZIONE DI PROSSIMI EVENTI DEL BORGO


Per partecipare e prenotare (prevendita) il proprio posto a tavola ci si può recare direttamente presso tutte le attività del Borgo Barusso in Alassio, via Roma, via Brennero sino a piazza Airaldi Durante, oppure telefonare al numero messo a disposizione dall’organizzazione 346.5736960 o inviare una mail a aborea@libero.it




Iniziato il trasloco degli uffici a palazzo comunale.

Da "IL SECOLO XIX" del 22 ottobre 2014


Le categorie economiche di Alassio promuovono lo studio delle lingue straniere.

L’ Alberghiero pensa all’Expo e organizza per imprenditori ed alunni corsi di lingua russa,francese e inglese, con certificazioni di competenza  Delf, Pet e First.

Presentati ai vertici alassini delle categorie economiche, albergatori e commercianti e bagni marini,  i percorsi formativi rivolti ad imprenditori ed alunni sulle lingue straniere.

Nell' ambito delle azioni mirate a potenziare le politiche di accoglienza turistica per il ponente savonese, la Scuola Alberghiera di Alassio  organizza per i propri alunni e per gli operatori commerciali corsi di lingua russa e marketing specifici per il corso enogastronomico, chef e maître, e per l'indirizzo commerciale, turistico e dell'accoglienza. La grande opportunità dell’Expo, con gli oltre 5 milioni di biglietti venduti ai tour operator stranieri, per la maggior parte ad oriente del pianeta, porta alunni e operatori alla necessità di una formazione continua nel campo delle lingue straniere. 

I percorsi formativi, organizzati dal Centro Studi del "Giancadi" ,  offrono la possibilità, oltre ai curricolari crediti scolastici, di sostenere un esame con un ente certificatore per  il riconoscimento internazionale del livello di competenze di francese ed inglese Delf, Pet e First.


I corsi, strutturati per moduli da 40 ore, con un massimo di 20 alunni, con microlingua per i diversi indirizzi, saranno tenuti da una docente e mediatrice linguistica di madrelingua russa. Il progetto è svolto sotto l'egida di Confcommercio Savona e prevede per i migliori alunni  del corso la possibilità' di stage in aziende che lavorano in prevalenza con turisti provenienti dalla Confederazione degli Stati Indipendenti.


lunedì 20 ottobre 2014

Si apre la stagione dei congressi in Forza Italia: Ad Alassio possibile lo scontro tra Fabio Lucchini e Gian Paolo Fracchia?

Da "uominiliberi.eu" del 20 ottobre 2014

Fabio Lucchini, braccio destro di Melgrati, è disponibile ad assumere il ruolo di Coordinatore cittadino di Forza Italia ad Alassio. Ma c'è un problema piuttosto grosso: Angelo Vaccarezza. 

Per leggere tutto clicca sotto:

Blog "Alassio2011" da tempo pone molteplici domande agli amministratori alassini, questa sera se lo vorranno avranno modo di rispondere, non a noi, ma ai cittadini elettori.

ALASSIO 2011: Se... Anzi!

Questa sera alle ore 21 l'Amministrazione Canepa incontra la Cittadinanza presso l'Auditorium della Biblioteca civica.

ALASSIO 2011: Alassio - L'Amministrazione incontra la Cittadinanza: Lunedì 20 Ottobre 2014  Biblioteca civica  presso l’Auditorium  alle ore 21.00

Com'è quella del diavolo, delle pentole e dei coperchi? La Delibera di Giunta N°251 del 25/09/2014 e la mozione di Galtieri e Parascosso.




La MOZIONE del Gruppo
"INSIEME X"


sabato 18 ottobre 2014

Il Sindaco di Alassio Enzo Canepa con un comunicato dice la sua in merito all’articolo apparso sul Secolo XIX del 17/10/2014, "in cauda venenum".

Comune di Alassio 

COMUNICATO STAMPA 

Comune di Alassio – Tel. 0182/6021 – Fax. 0182/471838 – Piazza della Libertà 3 – 17021 Alassio (SV)
Ufficio Stampa – e-mail:ufficiostampa@comune.alassio.sv.it

Chiarimenti in merito all’articolo apparso sul Secolo XIX del 17/10/2014

E' apparso sul Secolo XIX del 17/10/2014 un articolo ove si riferisce, in modo del tutto errato, oltre che improprio, di un presunto match tra il Sindaco ed un Dirigente del Comune. Non solo. Come già era accaduto in un precedente articolo del 09/08/2014 si riportano in virgolettato frasi o espressioni che io non ho mai pronunciato.  

Innanzitutto, non esiste alcun match. Con la segnalazione mi sono limitato a riferire all'organo istituzionalmente competente, nell'esercizio delle prerogative che mi competono in vista del perseguimento dell'interesse pubblico (e, dunque, della cittadinanza tutta), alcuni fatti specifici che non trovano alcuna corrispondenza in quelli riportati nell'articolo. Trattandosi di procedura per sua natura riservata, non ritengo di rivelare le situazioni segnalate, strettamente inerenti l'ambito lavorativo.

Va poi ricordato che, segnalazione a parte, io sono completamente estraneo al procedimento che rientra nella competenza di altri organi che valutano in piena autonomia. Nessun documento è stato da me presentato nell'ambito della procedura. Né sono a conoscenza dell'atto conclusivo e delle ragioni che ne stanno alla base.

Quanto alle affermazioni che mi sono state attribuite nel virgolettato, mi preme evidenziare che io non ho mai parlato di un disegno politico di un dirigente contro l'Amministrazione, e neppure di cospirazioni contro di me. Già l'articolo del 09/08/2014 dimostrava che la frase virgolettata non era altro che l'interpretazione dell'articolista stesso.

Infine vorrei ricordare che segnalazioni e procedure, nel pieno rispetto delle norme in vigore, servono a contribuire a rendere l'Amministrazione più efficace ed efficiente nell'interesse dei cittadini. E' dunque impropria l'affermazione contenuta nell'articolo secondo cui un dipendente potrebbe essere più o meno "ben disposto" verso l'Amministrazione. Tutti coloro che appartengono ad un Ente, siano essi amministratori o dipendenti pubblici, dovevano e devono concorrere allo svolgimento delle pubbliche funzioni nel rispetto delle norme e delle regole, tra le quali vi è anche il rispetto degli ambiti di competenza e dei ruoli, senza che abbiano rilevanza alcuna le opinioni personali, tutte ugualmente legittime e degne di rispetto.

Segnalo fin d'ora che a tutela dell’Ente, del personale dipendente e degli amministratori avverso l’indebita fuoriuscita di informazioni e l’uso distorto delle stesse mi riservo di avviare tutte le più opportune iniziative.

Il Sindaco
Enzo Canepa

giovedì 16 ottobre 2014

ANGELO VACCAREZZA VUOLE LA LEONE IN GIUNTA AD ALASSIO? PER FARLE POSTO SALTA SIMONE ROSSI?

Da "uominiliberi.eu" del 16 ottobre 2014

Per leggere tutto clicca sotto:

L'opinione di Paola Arrighetti, consigliere comunale del Gruppo "Progetto Alassio", in merito alle dichiarazioni dell'Assessore Simone Rossi sul ritiro della nazionale del volley femminile ad Alassio.

Leggo le dichiarazioni, sulla stampa, dell'assessore Rossi in merito al ritiro della nazionale del volley ad Alassio e con rammarico devo constatare, per l'ennesima volta purtroppo, che il signor Rossi non si è ancora reso conto dell'importanza della parola "promozione turistica". 

La nazionale di volley ad Alassio nell'anno dei mondiali  sarebbe stato sicuramente un investimento degno di questo nome anche se: "l'Italia non è arrivata neppure in finale" come da lui affermato. 

La sfida sarebbe stata quella di saper meglio valorizzarne la presenza in città, magari chiedendo loro di fare 2 minuti di presenza ad una partita di Beach Volley ed evitando così costose carnevalate modello "Alassio Beach Festival".

Questo e' quanto ci si attenderebbe da un Assessore al Turismo ed allo Sport: idee, iniziative, entusiasmo, intraprendenza.

Tanto più quando si pensa a come sono stati impiegati i soldi risparmiati.  Alassio Beach festival parata di pseudo vips e aspiranti veline, la gran cagnara organizzata all'ultimo minuto per sopperire la mancanza di miss muretto, messa a calendario e poi svanita, un flop, ed altro ancora che non vale neppure la pena di elencare. 

Spero che il signor Rossi si renda conto che le sue scelte in campo amministrativo gravano su tutto il tessuto turistico e commerciale e che i soldi spesi sono di tutti i contribuenti. 

Paola Arrighetti

Il tempo vola. La Nazionale Italiana Volley Femminile nella partita Italia - Brasile di Alassio Cup 2013. Le dichiarazioni del Sindaco Canepa e dell'Assessore Rossi.

Chiarimenti in merito alla nomina dell’Amministratore della Società partecipata Ge.S.Co di Alassio. Banalità, diciamo noi: "Un bel silenzio non fu mai scritto".

Comune di Alassio

COMUNICATO STAMPA

In riferimento agli articoli apparsi sugli organi di stampa in relazione alla nomina dell’Amministratore Unico della società Ge.Sco. è necessario chiarire che la stessa è stata effettuata nel rispetto dei principi di legge ed all’insegna della massima trasparenza. 

Infatti, nel rispetto delle indicazioni espresse dal Consiglio Comunale, con deliberazione n° 15/2013 è stata data adeguata pubblicità all’incarico da conferire per acquisire dichiarazioni di disponibilità da parte di soggetti idonei a ricoprire la carica.

E’ stata poi effettuata una scelta fiduciaria individuando il dott. Domenico Giraldi, quale soggetto ritenuto professionalmente competente e in sintonia con gli indirizzi dell’amministrazione in carica, come sottolineato anche dal Consiglio di Stato che, tra l’altro, ribadisce trattarsi di incarichi fiduciari. 

Quindi, a differenza di quanto erroneamente affermato dalla minoranza consiliare, non si è in presenza di un bando di gara che presuppone una procedura di valutazione, ma di una scelta fiduciaria espressamente prevista dalla legge e ribadita da una copiosa giurisprudenza.

Spiace constatare come, ancora una volta, la minoranza consigliare non perda occasione per diffondere false informazioni alla cittadinanza e sia assolutamente impreparata su qualsiasi argomento inerente l’attività Amministrativa.

L’Amministrazione Comunale

Cittadini segnalano due delle cose "storte" della segnaletica stradale ad Alassio.


Sedute bianche in marmo? Finto marmo.



Dopo le polemiche sollevate da "Progetto Alassio" parla l'Assessore Simone Rossi: "Le azzurre del volley? Costavano troppo senza dare un ritorno di immagine".

Da "LA STAMPA" del 16 ottobre 2014