mercoledì 27 agosto 2014

Piovono preavvisi di querele, minacce di querele e querele!

Certo che i Blog che informano i cittadini quotidianamente di una parte di quel che succede nell’amministrazione di una città sono un problema in più per Amministratori, Dirigenti e corporazioni (la nostra piccola casta, propone in proporzione i difetti della cosiddetta "casta". Ma quante caste abbiamo in Italia?)

Questo è un bene o un male? Chi ha paura della trasparenza?

I commenti, anche anonimi, che ci interessa leggere sono quelli che ci mettono sulla buona strada della trasparenza.

Contro il malgoverno, la corruzione e i privilegi, la trasparenza è arma micidiale. Per questo c'é tanta resistenza.

I commenti anonimi che contengono insulti non ci interessano, perché non servono all'azione che ci proponiamo, anzi danneggiano la nostra azione.

Qualcuno può pensare che noi si voglia l'insulto o insultare o ancor peggio compiere coscientemente un reato come la diffamazione?

I commenti anonimi contenenti insulti e chiaramente diffamatori danneggiano solo i blog e i blogger e spesso sono postati da "nemici" del blog, certo non da amici. Noi li conserviamo tutti nello spam e potremmo scoprirne delle belle se la polizia postale dovesse occuparsene.

"Con il testo unico sulla trasparenza non ci saranno più aree di opacità nell'operato della Pubblica Amministrazione e i cittadini potranno verificare come saranno spese le risorse e riorganizzati i servizi amministrativi''. Questo dice la Legge non i blogger, e noi siamo d'accordo.

Per questo sopportiamo, seppur con fatica e dispiacere, i danni collaterali che comporta la gestione di Blog “Alassio2011”, con la fiducia che chi di dovere saprà infine distinguere il grano dal loglio.

Gian Luigi Canavese

Ad Alassio rubinetti asciutti in collina

Da "IL SECOLO XIX" del 27 agosto 2014


martedì 26 agosto 2014

Convocato il Consiglio Comunale di Alassio per il 2 settembre 2014, ore 9.


Atti di vandalismo ad Alassio.

Comune di Alassio

COMUNICATO STAMPA

Comune di Alassio – Tel. 0182/6012 – Fax. 0182/471838 – Piazza della Libertà 3 – 17021 Alassio (SV)
Ufficio Stampa – e-mail:ufficiostampa@comune.alassio.sv.it

Vandali in Parco San Rocco: bruciati i servizi igienici da poco rimessi a nuovo
Il Sindaco Canepa: “Continuano purtroppo gli episodi a danno del patrimonio pubblico cittadino. Gesto inqualificabile, la struttura era stata risistemata con un intervento di rifacimento integrale”

Nella notte tra lunedì e martedì un incendio ha danneggiato in maniera grave i servizi igienici situati nell’area del Parco San Rocco: il gesto, opera di vandali che hanno scavalcato i cancelli di recinzione, ha reso inagibile la struttura. “Un atto tanto più grave – commenta il sindaco di Alassio, Enzo Canepa – perché i bagni erano stati da poco rimessi a nuovo con un intervento di rifacimento integrale delle tubazioni e di tinteggiatura delle pareti. Continuano purtroppo gli episodi a danno del patrimonio pubblico della nostra città, in spregio del senso civico”.

In queste ore si sta verificando l’entità del danno e l’eventuale coinvolgimento delle strutture portanti dell’edificio. Stessa sorte era toccata ad inizio agosto ai bagni nei pressi dei giardini di Padre Pio, lungo l’Aurelia. Nelle scorse settimane le attenzioni dei vandali si erano, inoltre,concentrate sul molo Bestoso con la pavimentazione e le strutture imbrattate di vernice spray e successivamente sui giardini di piazza Libertà dove è stato incendiato uno dei giochi dell’area destinata ai più piccoli.

“Desidero richiamare tutti, ancora una volta, al rispetto del patrimonio della collettività – dichiara il sindaco – e del denaro pubblico speso per la sistemazione di strutture e servizi. 

La procedura avviata mesi fa non ha, purtroppo, raggiunto il completamento e ad oggi siamo in attesa delle autorizzazioni di legge necessarie per l’attivazione di un puntuale servizio di videosorveglianza nelle aree sensibili della città, quale disincentivo per gli atti di vandalismo”.



**********
E nella notte prende fuoco
un cassonetto in Via Dante



Una storia senza fine che racconta solo l'incapacità degli enti locali (comuni, provincia e regione) di risolvere problemi comprensoriali di interesse primario.

Da "IL SECOLO XIX" del 26 agosto 2014


domenica 24 agosto 2014

Ai Bagni Molo il Trofeo castelli di sabbia con l’opera “L’Italia è tutta bella”

COMUNE DI ALASSIO

COMUNICATO STAMPA 

Ai Bagni Molo il Trofeo castelli di sabbia con l’opera “L’Italia è tutta bella”
Seconda classificata la squadra dei Bagni Sant’Anna, terzo posto ai Bagni Franca

Ci sono animali, cartoni animati, un omaggio alle bellezze turistiche italiane e l’immancabile meteo variabile dell’estate in corso. Anche l’edizione numero 34 del concorso dedicato ai “Castelli di sabbia” non ha deluso pubblico e giuria per quanto riguarda la varietà dei temi trattati e l’originalità delle opere. Sabato 23 agosto il palco dell’Auditorium Simonetti di Parco San Rocco ha visto sfilare i vincitori assieme agli stabilimenti balneari di appartenenza in una grande festa dedicata soprattutto ai più piccoli ed alle famiglie: ad aggiudicarsi il Trofeo Città di Alassio – Castelli di sabbia, edizione 2014 sono stati i Bagni Molo con l’opera “L’Italia è tutta bella!”. Secondo classificato “AAA Cercasi principessa per un bacio” dei Bagni S.Anna e terzo posto per “La Bella Italia abbandonata” dei Bagni Franca. A seguire, in ordine di premiazione, tra i 12 migliori figurano “Il coccodrillo” dei Bagni Torino, “Lo squalo” dei Bagni Pietro, “Il sole, il mare e la sabbia” dei Bagni Pierinella, “Spongebob” dei Bagni Millo, “Un amico al mare” dei Bagni Mario, “Pollici opponibili: contagio ad Alassio” dei Bagni Stella, “Il castello della conchiglia” dei Bagni Don Bosco, “Alassio: brrr estate 2014” dei Bagni Rosetta, “Il meteo … estate 2014 meglio cambiare canale” dei Bagni Simona. Il premio VivAlassioNewGeneration2012 al castello più divertente è stato assegnato all’opera dal titolo “Chi l’ha visto” dei Bagni Stella; il premio speciale della giuria – Marina di Alassio a “22 agosto 1864 – 150° Convenzione di Ginevra” della Spiaggia Libera Attrezzata 2; il miglior soggetto sportivo offerto da Gesco srl a “Dal sogno alla realtà” dei Bagni Alexandra; il premio consorzio “Alassio un mare di shopping” a “Se la vita non ti sorride: falle il solletico” dei Bagni Bernardino; il premio attualità della Società Nazionale Salvamento a “Robin Williams: Jumanji” dei Bagni Lido; il premio Parco acquatico le Caravelle a “Il caccia Tornado” dei bagni Corner Beach.


La serata in Parco San Rocco è stata animata e condotta dai cabarettisti “Pino e gli anticorpi”. “Anche per l’edizione 2014 -  ha dichiarato l’assessore al Turismo e Manifestazioni, Simone Rossi - abbiamo potuto ammirare una cinquantina di castelli, frutto dell’ingegno e della fantasia di grandi e, soprattutto, piccoli. Un ringraziamento va, quindi, a tutti coloro che, con la partecipazione, hanno fatto rivivere ancora una volta la tradizione della gara dei castelli di sabbia. Grazie anche all’Associazione Bagni Marini che, con il presidente Ernesto Schivo e con il personale in servizio sulle spiagge, ha collaborato fattivamente per la riuscita dell’evento”.



venerdì 22 agosto 2014

Rapina e sparatoria, Silvio Fasano ferito finisce al pronto soccorso di Albenga

Da "trucioli.it" del 22 agosto 2014

Per leggere tutto clicca sotto:

Alassio, controlli della Polizia municipale sulle spiagge libere: sotto sequestro capi di abbigliamento ed accessori contraffatti rinvenuti in una decina di cabine.

Comune di Alassio

COMUNICATO STAMPA

Comune di Alassio – Tel. 0182/6012 – Fax. 0182/471838 – Piazza della Libertà 3 – 17021 Alassio (SV)
Ufficio Stampa – e-mail:ufficiostampa@comune.alassio.sv.it

Alassio, controlli della Polizia municipale sulle spiagge libere: sotto sequestro capi di abbigliamento ed accessori contraffatti rinvenuti in una decina di cabine

Operazione scattata all’alba. Il comandante Parrella: “Rappresenta il punto culminante dell’attività d’indagine volta ad individuare i luoghi utilizzati dagli ambulanti come magazzini della merce” Blitz all’alba degli uomini della Polizia municipale di Alassio contro il commercio di prodotti contraffatti: gli agenti, coordinati dal comandante Francesco Parrella - sono intervenuti nelle prime ore del mattino di giovedì 21 agosto sulla spiaggia libera attrezzata numero 9, situata nel tratto di mare lungo il rettilineo che da Alassio porta a Laigueglia. La perquisizione dei locali a servizio dell’area ha permesso il rinvenimento ed il sequestro di un cospicuo quantitativo di merce contraffatta: giacche, piumini, polo, portafogli, borse, jeans e capi di abbigliamento di vario tipo riportanti marchi delle principali case di moda (Prada, Louis Vuitton, Timberland, Colmar). “Gli oggetti – spiega il comandante Parrella – erano stipati in una decina di cabine: l’operazione rappresenta il punto culminante dell’attività d’indagine portata avanti nelle ultime settimane sul territorio e volta ad individuare i luoghi utilizzati dagli ambulanti come magazzini della merce. 

L’azione è stata concertata in seguito a numerose segnalazioni pervenute a questo comando: sono seguite le verifiche del caso e la perquisizione mattutina ha permesso di accertare l’effettiva presenza della merce”.

“Il reperimento del materiale all’interno delle strutture – prosegue il comandante - ha fatto scattare d’ufficio una denuncia per detenzione di materiale contraffatto. Sono stati effettuati riscontri e raccolta di testimonianze per accertare le responsabilità”.

“L’operazione – dichiara l’assessore con delega alla Polizia municipale, Piero Rocca – ci permette di intervenire sull’organizzazione dello smercio dei prodotti contraffatti in maniera determinante, individuando le aree abusivamente destinate allo stoccaggio delle merci e, di fatto, limitando le possibilità di rifornimento dei tanti ambulanti che frequentano le spiagge. Ma, più ancora, allentando le maglie di un commercio che danneggia il Made in Italy e i tanti esercenti onesti”. 

Nei giorni a ridosso di Ferragosto la stessa spiaggia, la Sla 9, aveva visto un primo intervento della Polizia municipale sul fronte del mantenimento dell’ordine e della sicurezza. “Era stata organizzata un festa notturna – spiega ancora il comandante Parrella – con una massiva partecipazione di giovani provenienti da tutta la provincia e con l’allestimento di strutture sulle aree demaniali, in assenza di regolari permessi. L’afflusso massiccio di gente configurava, inoltre, un rischio per la pubblica sicurezza. Anche in questo caso sono in corso verifiche per definire responsabilità ed eventuali provvedimenti”.

mercoledì 20 agosto 2014

Alassio ancora senza Bilancio di previsione. La data del 30 settembre metterà in fibrillazione l'amministrazione di Enzo Canepa?

Decreto Ministero dell'Interno 18 luglio 2014: Ulteriore differimento al 30 settembre 2014 del termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2014 degli enti locali.

Per leggere tutto clicca sotto:

In fuga dal Mar Ligure, arrivano i topi !

Da "trucioli.it" del 20 agosto 2014

...
Caro Gianni, al secolo Bruzzone, ti hanno raccontato cosa è successo nella ‘mia Alassio‘ dove, con Angiolone, detto Vaccarezza, ho imposto sindaco il mite, imprenditore di successo, Enzo, al secolo Canepa ?
...
Per leggere tutto clicca sotto:

La grande lirica ad Alassio per i “Quarant’anni tra le note” di Andrea Elena.

Comune di Alassio

COMUNICATO STAMPA

Comune di Alassio – Tel. 0182/6012 – Fax. 0182/471838 – Piazza della Libertà 3 – 17021 Alassio (SV)
Ufficio Stampa – e-mail:ufficiostampa@comune.alassio.sv.it

La grande lirica ad Alassio per i “Quarant’anni tra le note” di Andrea Elena 
Venerdì 22 agosto, alle 21,15, concerto lirico vocale nell’ex Chiesa Anglicana

“Quarant’anni tra le note” è il titolo della serata dedicata alla grande lirica, in programma per venerdì 22 agosto, alle ore 21,15 nell’ex Chiesa Anglicana di Alassio. L’evento, organizzato in collaborazione con l’assessorato comunale al Turismo, rende omaggio alla carriera teatrale del tenore alassino Andrea Elena. Il concerto sarà, dunque, festa della lirica con la partecipazione dei soprani Melissa Briozzo, Paola Moreno, Christine Schmid e Paola Viara, dei mezzosoprani Claudia Giribaldi e Suma Mellano, del baritono Ivan Marino. La serata potrà inoltre avvalersi della presenza del basso imperiese Alfredo Zanazzo, artista illustre dalla prestigiosa carriera internazionale, e del giovane e talentuoso pianista Dennis Ippolito.

Andrea Elena ha cantato, come tenore protagonista, oltre 90 ruoli. Il suo eclettismo vocale gli ha consentito interpretazioni di altissimo livello, oltre che nel classico repertorio operistico, anche in brani tratti da oratori, musica sacra, musica antica e moderna. Dalla Scala di Milano è iniziato un percorso che lo ha visto inserito nei cartelloni dei più prestigiosi teatri del mondo, accanto a molti dei grandi nomi della lirica internazionale. In Europa si è esibito in Germania, Olanda, Austria, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Danimarca, Svezia, Cecoslovacchia, Romania, Ungheria, Russia, Ucraina, Grecia, Turchia. Ha, inoltre, cantato negli Stati Uniti d'America, in Giappone e Korea del Sud, Israele, Egitto, Marocco, Sud Africa, Sud America e Cina.

Più dei lusinghieri apprezzamenti personali, lo hanno gratificato illustri spettatori quali re Olav di Norvegia, la regina Giuliana d'Olanda, il premier spagnolo Aznar, Harry Kissinger, Nelson Mandela, il presidente Scalfaro, il premier israeliano Netanyahu, il presidente Mitterand, Helmut Khol, lady Diana ed il principe Carlo.

Ultimamente, pur continuando l'attività di cantante, si dedica all'insegnamento del canto lirico; ha preso parte, come docente, a stages e master class in Italia e all'estero. Come regista ha curato gli allestimenti e la messa in scena di numerose opere.

La Giunta approva "atto di indirizzo sul mercato settimanale del sabato". Gli ambulanti: "Il mercato è una risorsa per il tessuto economico ma Alassio lo dimentica".




Da "LA STAMPA" del 20 agosto 2014


Forza Italia: Il partito brancola nel buio, ma Angelo Vaccarezza e Marco Melgrati puntano alle regionali del 2015

Da "IL SECOLO XIX" del 20 agosto 2014